Come fare Trading online sulle Materie Prime

Il trading online è un settore che negli ultimi anni è esploso e sono moltissimi i trader di tutto il mondo che lo eseguono tramite i broker di trading online.

Il trading online lo si può fare su tutti gli Asset ed è un modo facile e veloce per entrare nei mercati borsistici italiani ed internazionali.

Un tempo era possibile investire solamente tramite la banca, cosa ottima, ma solo se si dispone di cifre più importanti e sostanziose, anche perché investire in banca necessità di aprirsi un conto titoli e conferire con un operatore del settore, inoltre le commissioni imposte dalla banca sono molto più alte se messe a confronto con quelle dei broker di trading.

La tecnologia ha fatto che tutti noi potessimo fare trading anche dai nostri cellulari e in qualsiasi momento, monitorando i nostri investimenti in tempo reale.

Nel corso dell’articolo vi spiegheremo come fare trading online sulle materie prime, prima di questo soffermiamoci un secondo su cosa sono le materie prime e la loro divisione.

Cosa sono le materie prime

Le materie prime sono tutte quelle materie utili per le lavorazioni industriali e per lo svolgimento delle nostra vita.

Le materie prime si dividono in due macro gruppi:

  • Materie prime rinnovabili;
  • Materie prime non rinnovabili.

Questa classificazione ci fa capire che le rinnovabili possono essere rinnovate in ogni ciclo di produzione, secondo i tempi di ogni materia, invece le materie prime non rinnovabili non si rinnovano e possono essere il petrolio, il rame ecc …

Le materie prime rinnovabili:

  • Legno;
  • Energie rinnovabili;
  • Materie di origine vegetale;
  • Allevamenti animali;
  • Ecc.

Le materie prime non rinnovabili:

  • Metalliferi;
  • Metalli;
  • Fonti di energie non rinnovabili.

Le Materie prime e il trading online

Sono molti i trader che hanno scelto di investire in questo Asset, sia perché hanno compreso l’importanza delle stesse, sia perché amano l’analisi fondamentale e lo studio di essa.

Di certo per poter capire gli andamenti delle materie prime è molto importante studiare gli andamenti politici della nazione ospitante, nonché la politica sia interna che esterna, poniamo l’esempio dell’oro, ogni qualvolta si presenta una crisi politica, finanziaria, gli investitori di tutto il mondo non fanno altro che corre verso l’investimento sicuro che è l’oro.

Oppure in questo periodo particolare, dettato dalla Pandemia da Coronavirus il petrolio ne ha risentito in modo esponenziale, ecco perché chi vuole investire nelle materie prime deve assolutamente essere sempre aggiornato.

Come fare trading sulle materie prime

Fare trading sulle materie prime vuol dire conoscere questo Asset e per farlo è necessario iscriversi ad un broker di trading online.

Ci sono molti broker, non tutti sono seri e sicuri, vediamo quali sono le basi per la scelta del broker.

  • Il broker deve essere certificato dalla CySEC e dalla CONSOB;
  • Il broker deve dare l’opportunità di accedere al conto demo;
  • Verificare che il broker di riferimento applichi i sistemi di sicurezza nelle transazioni;
  • Il broker deve essere conforme con le linee guida europee inerenti al trattamento dei dati sensibili.

Queste sono alcune linee guida per la scelta del broker, di certo è opportuno valutare i tassi, lo spread, la sezione formazione e la quantità delle materie prime che il broker mette a disposizione.

Ecco le materie prime più tradate

Ogni broker ha una quantità differente di materie prime, alcuni ne hanno di più e altri di meno, in tutti troverete le seguenti:

  • Oro;
  • Argento;
  • Petrolio;
  • Rame.

Queste sono le materie prime che vengono “tradate” per la maggiore, ma se preferite investire in altre tipologie lo potrete fare, in molti broker si trova il caffè, la cannabis terapeutica, il cotone ecc …

Perché iniziare trading con il conto demo

Come abbiamo anticipato, all’interno dei broker c’è sempre la possibilità di accedere tramite il conto demo gratuito, il quale vi dà la possibilità di fare pratica in modo sereno, senza mettere a repentaglio le vostre finanze.

Il conto demo è un conto simulato, che riproduce al 100 % il trading reale, solo che contatterete con i CFD tramite dei soldi virtuali.

Una volta completata l’iscrizione il broker vi accredita dei soldi virtuali di solito la cifra varia dai 10.000 € ai 100.000 €, che potrete utilizzare per sperimentarvi nel trading sulle materie prime.

Fare trading sull’Oro

L’oro è il bene di rifugio per eccellenza, dai tempi dei tempi possedere o in questo caso investire nell’oro è stato sempre molto ambito.

Esistono due tipologie di oro, quello fisico e quello finanziario:

  1. Oro fisico: Sono i lingotti, le monete e si possono acquistare;
  2. Oro finanziario: Per oro finanziario si intendono tutti quegli investimenti che non comprendo l’acquisto.

Nel nostro caso andremo ad investire tramite i CFD nell’oro finanziario.

Conclusioni

Il trading sulle Materie prime ha molti vantaggi e si possono eseguire delle strategie anche a lungo termine, provate tramite il conto demo per conoscere questo Asset.

Consigli Utili
  • Comprare Azioni Amazon

    Come comprare azioni Amazon. Guida per principianti
    Per tutti coloro che vogliono investire in azioni Amazon e che per la prima volta si avvicinano al trading online, consigliamo di aprire un Conto Demo Gratuito con il broker eToro, grazie al quale potrete capire il principio chiave del trading online e “tradare” con consapevolezza senza correre inutili rischi ...

    Continua a leggere >>