Il boom delle azioni Cannabis

Sei interessato ad investire nelle azioni della Cannabis? Be questo articolo tratta proprio questo, ti vogliamo parlare di come puoi iniziare anche tu ad investire nei migliori dei modi, ed approfittare di questa occasione.

Attualmente i titoli azionari della Cannabis sono le più quotate, questo perché molti paesi e stati hanno legalizzato la Cannabis, per uso terapeutico.

La Cannabis è stata usata per migliaia di anni, soprattutto per due scopi: Come medicinale e per uso ricreativo. Per gran parte la marijuana è stata illegale nella maggior parte del mondo per entrambi gli scopi.

Attualmente questo sta cambiando, molti paesi stanno legalizzando l’utilizzo della Cannabis.

Sia la marijuana che la canapa sono prodotte dalla pianta di cannabis. Sia la canapa che la marijuana contengono livelli di tetraidrocannabinolo THC e di Cannabidiolo CBD.

Ha dimostrato benefici nel trattamento di forme di epilessia e potrebbe avere altri usi terapeutici come alleviare l’ansia e l’insonnia e aiutare a ridurre le infiammazioni.

Troviamo molti prodotti che sono fatti di marijuana, che includono fiori di cannabis, oli, infusi con cannabis, creme e molto altro. L’industria della marijuana include aziende che operano attraverso catene di approvvigionamento coinvolte nella produzione e commercializzazione di questo prodotto.

Ci sono tre tipi principali di compagnie di Marijuana:

Coltivatori di marijuana, aziende che coltivano strutture interne e serre Biotecnologie incentrate sulla cannabis, che sono aziende che sviluppano farmaci con obbligo di prescrizione medica.

Fornitori di prodotti e servizi accessori, aziende che danno prodotti e servizi chiave all’industria della cannabis, tra cui consulenza, distribuzione ecc.

Le principali aziende nel settore della canapa si trovano negli Stati Uniti e in Canada, e sono quotate presso l’indice borsistico North American Marijuana Index, che tiene traccia stock principali degli operatori nel settore della Cannabis legale, troviamo: INDICE NORD AMERICA, che tiene traccia delle società di cannabis del Nord America ed è suddiviso in due sotto indici nazionali: L’indice della marijuana negli Stati Uniti e l’Indice della marijuana canadese.

Tutti e tre gli indici nascono nel 2 gennaio 2015 con un valore iniziale di 100,00 punti e vengono gestiti da MJIC Inc. che ha piena autorità. Ogni società viene assegnata ad un indice in base a dove sono concentrate principalmente le operazioni commerciali e deve possedere una strategia aziendale incentrata sull’industria della marijuana medica o ricreativa o della canapa industriale e infine devono soddisfare criteri minimi di negoziazione dell’indice.

Per investire nei titoli azionari sulla Cannabis, la più tradizionale, acquistare singoli stock di marijuana oppure puoi investire su fondi negoziati in borsa ETF che forniscono un modo per acquistare azioni multiple in un’unica soluzione.

Sebbene le singole azioni possono dare alti profitti, e sebbene gli ETF sulla cannabis forniscono diversificazione tra un gruppo di stock di cannabis, presentano anche alcuni inconvenienti.

Le spese che gli investitori devono sostenere sono alte.

Uno dei metodi di investimenti più adatti al settore e per tutte le tasche, è quello del trading con i Contratti per Differenza (CFD) (Vedi la Guida di Tradingonlineguida.it sui CFD), che ci permettono di investire sul movimento del prezzo di un’azione, senza dover possedere realmente un quota azionaria. Ci sono molti broker specializzati su trading CFD, ma ce ne sono alcuni che permettono di negoziare sulle scorte di cannabis, che sono 24Option.com e eToro.

In conclusione attualmente, puntare sui titoli azionari Cannabis è uno dei migliori investimenti, il mercato della cannabis si sta espandendo sempre di più.

Tuttavia per avere dei buoni profitti con la cannabis è necessaria determinare le aziende più affidabili, che hanno buoni piani di sviluppo, prima di investire in azioni o ETF e con i CFD, è necessario come abbiamo già detto, essere consapevoli dei rischi che sono associati all’investimento nell’industria della marijuana.

Vi consigliamo di leggere un articolo del sito web www.tradingmania.it, un ottima guida sul trading delle azioni cannabis, scopri come compare azioni sulla cannabis:

https://www.tradingmania.it/trading-azioni-cannabis/