Archivi autore: Andrea Ciotti

Informazioni su Andrea Ciotti

Web master Professionista, Trader Consapevole, Viaggiatore instancabile. Appassionato di Comunicazione, Criptovalute, Trading online e strategie SEO. Studi in Comunicazione e Storia dell’arte, amante del Buon Vino, dei Viaggi, Cinema, Serie TV, Calcio, Charles (un Pelosone biondo a 4 zampe), Musica elettronica, Swing, Rock’n Roll.

Il Boker XTB ed il trading su Azioni

XTB è un broker online che offre il trading su Forex, Crypto e CFD e soprattutto su Azioni. XTB ha un approccio molto personale con i propri clienti, materiali didattici completi e una piattaforma pluripremiata.

Oggi sono molto interessanti le Azioni Amazon (leggi un utile articolo su come comprare azioni Amazon), moltissimi trader investono piccole e grandi somme per ottenere dei profitti, grazie al broker XTB potrete investire in azioni Amazon tramite trading CFD.

La società ha come obiettivo di creare una relazione a lungo termine con i suoi clienti, dando loro strumenti con cui possono operare con molto successo. XTB è presente con diversi uffici in diversi paesi Europei.

Mentre la maggior parte dei broker del settore sono regolati solo da uno massimo due regolatori, XTB a differenza viene autorizzato e regolato da una lunga lista di autorità.

XTB opera in tutti paesi all’interno dello spazio economico europeo (SEE), lavorando in diversi paesi viene regolato da CySEC (Ue), FCA del Regno Unito, KNF, IFSC e molti altri che puoi trovare sul sito del broker. Per attirare una vasta gamma di trader, il broker supporta un grande elenco di attività. In totale ci sono più di 1500 mercati che puoi negoziare con il broker, che sono azioni, coppie valutarie, materie prime, indici, e le principali criptovalute.

Con XTB puoi scegliere di negoziare tra due piattaforme: xStation 5 e la popolare MetaTrader 4. La xStation 5 è la piattaforma proprietaria di XTB, pluri premiata. E’ semplice da usare e ha velocità di esecuzione superiori. Questa piattaforma include un calcolatore di trading, trading di grafici avanzate, statistiche del trader, analisi tecniche, chiusura di ordini, sentimento di mercato e molto altro. Questa piattaforma è disponibile per i dispositivi desktop, tablet e cellulari ma anche smartwatch.

La piattaforma MetaTrader 4 è tra le più amate del settore, offre ai clienti di XTB tutti i vantaggi di una piattaforma avanzata ma facile da usare. Puoi utilizzare una vasta scelta di strumenti analitici integrati e la possibilità di aggiungere strategie automatiche, indicatori e oscillatori. Anche questa piattaforma viene offerta per dispositivi desktop, tablet e dispositivi mobili.

Per garantire che tutti i clienti abbiano le conoscenze di base, XTB offre una vasta sezione Education.

All’interno troverai le sezione separate per livello di competenza o argomento. I livelli di abilità includono Base, Intermedio, esperto e Premium.

Inoltre il supporto clienti di XTB è molto apprezzato, rapido e professionale.

Link: https://www.xtb.com/it

Recensione: https://www.tradingmania.it/broker-forextb/

Il Forex trading o Mercato delle valute

Il trading sul mercato valutario o più comunemente chiamato Forex, attualmente è diventato molto popolare, milioni di persone ormai operano in questo mercato, e ogni giorno si aggiungono altri investitori.

Ora anche tu, puoi aggiungerti a questi milioni di investitori, che operano ogni giorno nel mondo del Forex. Il trading Forex può essere molto redditizio se fatto nel migliori dei modi, bisogna avere una chiara comprensione di come funziona il mercato.
Il trading forex è il mercato dove una valuta viene convertita in un altra.

Alcune valute hanno più valore di altre, il forex trading sfrutta questa differenza di valore e gli investitori hanno profitti dalla differenza tra il punto di entrata e il punto di uscita della valuta nel mercato dei cambi.

Il volume giornaliero del mercato delle valute è di oltre 5$ trilioni di dollari, è composto da governi, grandi banche, imprese e azionisti. Puoi operare 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana.

Il forex trading, è diventato popolare per le sue caratteristiche e vantaggi, primo tra tutti è la facilità di accesso. Puoi accedere facilmente al mercato forex, basta avere una connessione internet e un PC o dispositivo mobile. Poiché il trading valutario viene fatto a livello internazionale, il mercato è aperto 24 ore su 24 a differenza di altri mercati come quello azionario. Questo rende il trading Forex molto redditizio.

La maggior parte dei trader hanno fatto del trading forex un secondo lavoro per avere un piccolo extra. Ma la caratteristica principale del forex trading sono le opportunità di guadagno che offre.

Facciamo un esempio se hai 10.000 € nel tuo account e vuoi scambiare una coppia di valute come EUR/USD. Puoi avere un guadagno da questa coppia di valute semplicemente aprendo una posizione corta (vendita), di questa coppia e andrai a vendere USD per Euro, mentre il saldo del tuo account è in euro. Puoi usare, inoltre, varie strategie alle tue negoziazioni, come la leva finanziaria.

Molti anni fa, gli investitori che negoziazione su questo mercato dovevano avere un capitale di investimento elevato, con la leva finanziaria, un broker ti aiuta a controllare una somma di denaro maggiore sul mercato rispetto a quella che hai nel tuo account.

Questo ti da la possibilità di avere enormi profitti con un capitale relativamente basso.

E’ un mercato altamente volatile, questo permette ai trader maggiore possibilità di profitti potenziali se il trading viene fatto nel modo giusto. Questo è la principale caratteristica che attrae milioni di trader.

Per iniziare con il forex trading sono pochi i passaggi da fare

Il primo passaggio è quello di scegliere un broker per operare nel mercato valutario, ce ne sono molti tra cui scegliere, il nostro consiglio è quello di scegliere un broker regolamentato che abbia tutte le licenze per operare legalmente.

Un altro consiglio è quello di aprire un account demo, per verificare se il broker risponde alle tue esigenze e familiarizzare prima di operare realmente con la piattaforma e tutte le sue funzioni.

Scelto il proprio broker, bisogna aprire un account di negoziazione. Completata la registrazione e la verifica da parte del broker dei tuoi documenti puoi passare al secondo passaggio, finanziare il proprio account di trading online tutti i broker facilitano questa operazione.

L’ultimo passaggio è iniziare a fare trading su Forex, devi decidere su quale coppia valutaria vuoi concentrarti, prima di aprire una posizione devi capire la tendenza, usa l’analisi tecnica o fondamentale per capire al meglio quale sarà la direzione. Fatto questo puoi aprire la tua posizione di acquisto o vendita.

Puoi chiudere la posizione in ogni momento, e controllare ogni volta che vuoi l’andamento di tale operazione.

Margine e leva finanziaria sono molto importanti nel trading online sono la prima cosa da comprendere nel trading Forex.

Questi strumenti permettono al trader forex di controllare una posizione di trading di dimensioni più grandi di quelle che si potrebbe aprire senza questi strumenti. Il margine è la quantità di soldi che un trader deve versare come deposito per aprire e mantenere una posizione di negoziazione con leva finanziaria.

La leva finanziaria consente ai trader di controllare posizioni più ampie con una quantità inferiore di fondi di trading effettivi.

Nel caso di leva finanziaria 1:30 ad esempio 1 euro in un conto di negoziazione possono controllare una posizione del valore di 30€.

E’ importante notare che nel trading forex con leva, i privilegi sui margini sono estesi ai trader in buona fede come un modo per facilitare un trading più efficiente della valute. Pertanto, è essenziale che i trader mantengano in ogni momento almeno i requisiti di margine minimo per tutte le posizioni aperte al fine di evitare qualsiasi liquidazione imprevista delle posizioni di negoziazione.

Attenzione alle Truffe nel Forex Trading

Sapevi che il mercato delle valute è il più grande mercato finanziario e al suo interno ogni giorno vengono scambiati circa 5 trilioni di dollari?

Il Forex trading è esattamente questo ed fa parte del settore del trading online da tantissimi anni.

Permette alle banche centrali e alle società di scambiare valute tra loro, ma nel piccolo si occupa anche di turisti che, visitando un nuovo stato hanno bisogno di cambiare moneta.

Il vero profitto sulle coppie di valute attrae molti speculatori perché questo mercato è attivo per 24 ore al giorno, per 5 giorni alla settimana.

Oggi accedere al mercato delle coppie di valute è possibile in modo semplice, tutto questo grazie alle piattaforme di forex trading.

Cliccando su un pulsante è possibile scegliere la direzione che prenderà la valuta, se andrà verso l’alto o andrà verso il basso.

Dopodiché sarà necessario attendere il momento adatto per bloccare l’operazione e trarre i propri profitti, qualora ce ne fossero.

E’ possibile investire sulla direzione dell’euro, della sterlina, dello yen, del dollaro USA ecc..

Ci sono tantissime coppie di valute che è possibile scambiare, quindi sarete liberi di approfondire quelle che vi sembrano più interessanti.

In ogni caso, nonostante i guadagni che è possibile ottenere dal mercato delle coppie di valute sia piuttosto alti, non è così semplice diventare un professionista di questo settore.

Di sicuro bisognerà avere una buona formazione teorica e pratica, un conto di trading da dover finanziare e delle buone tecniche per la gestione del rischio.

Sono in molti che si cimentano in questo mercato non rispetto i requisiti e spesso finiscono infatti col perdere molto denaro.

In quest’ambiente spesso si corre il rischio di venire truffati, perché ogni giorno nascono piattaforme non regolamentate che riescono a trarre in inganno i trader neofiti.

Ma come è possibile evitare le truffe nel forex trading?

Quale potrebbe essere una soluzione a questo problema?

Le truffe sugli investimenti possono essere varie, ma con l’unico obiettivo di colpire gli obiettivi sensibili, che in questo caso sono i trader principianti, quelli alle prime armi che non ancora ben istruiti.

Il modo migliore per combattere questo fenomeno delle truffe è formarsi al meglio ed educarsi al trading.

La conoscenza, prima di entrare nei mercati e di affidarsi ad un broker non regolamentato è fondamentale.

Una volta che si iniziano a padroneggiare i mercati finanziari, smetterete di essere un bersaglio di quei broker truffaldini.

I truffatori sfruttano la non esperienza dei trader e le paure dei trader di investire per trarre tutti i principianti in inganno.

Esiste un modo per individuare una truffa nel trading Forex?

Un broker truffatore di solito promette ai propri utenti dei guadagni sicuri.

Come tutti ben sappiamo, non è possibile garantire un guadagno nel forex o una percentuale sicura di riuscita.

Quindi non esiste una garanzia al 100% di riuscita nel trading.

Molte offerte di questi broker truffa possono sembrare molto interessanti, ma in questa occasione vogliamo ricordarvi un famoso proverbio: “Non è tutto oro ciò che luccica!”
Se qualcosa sembra troppo bella per essere vera, forse lo è, ma potrebbe anche non essere così come pensate.

Per evitare i truffatori bisognerà prendere alcune precauzioni:

  1. Non fissarsi sulle promesse dei broker;
  2. Diffidare dai software che hanno la “formula segreta per guadagnare facile”;
  3. Non installare software se non si è certi della loro efficacia;
  4. Controllare se possiedono registrazioni presso le autorità di regolamentazione.

Se hai alcuni sospetti in merito ad un broker Forex, contatta un’autorità di regolamentazione, sarà in grado di fornirti un elenco completo di società regolamentate e un elenco completo di casi aperti contro società non regolamentate.

Sicuramente questo vi aiuterà a capire quali sono i broker da evitare.

Chi è coinvolto in truffe forex, truffe commerciali in generale cerca sempre di trovare modi nuovi per trarre in inganni i nuovi trader.

State molto attenti al broker sul quale scegliere di investire il vostro denaro.

Il Trading online si tinge di Rosa, ecco le Trader più famose

Spesso si sente parlare solamente di Trader professionisti uomini.

Il mondo Finanziario, è costituito da circa l’80% di uomini. Normalmente quando si pensa al mondo della Finanza, e in particolare alla professione del Trader, si pensa che sia esclusivamente connesso alla figura maschile.

La donna può contribuire offrendo le proprie doti di logica ed equilibrio. Generalmente si dimostrano molto determinate, competenti per quanto riguarda l’organizzazione, l’analisi ed anche una buona capacità di controllo.
In questo articolo vediamo Trader professioniste, che si sono fatte strada negli anni fino ad oggi.

Il Trading online con Melissa De Sanctis

Iniziamo con il parlare con Melissa De Sanctis responsabile Private Investors e Equity and Derivatives Markets di Borsa Italiana, ossia, il Sito della Finanza Italiana.

Laureata alla Facoltà di Economia delle Banche, Assicurazioni e Intermediari Finanziari, ed ha un master in Finance and Risk management, e questo l’ha portata poi a lavorare con Borsa Italiana. Questo lavoro gli permette di essere continuamente in contatto con tutti gli operatori del Mercato Finanziario, dal Broker, al Trader professionista, ed anche gli investitori privati.

In un’intervista lei dice che in questo periodo di crisi è fondamentale creare iniziativi che aiutano a restituire consapevolezza e fiducia ai risparmiatori in modo tale che possano individuare le migliori soluzioni alle proprie esigenze di investimento ed, inoltre, ha aggiunto

“La mia attività concentra il 50% degli sforzi in questa direzione, cercando di supportare iniziative volte a dare, a risparmiatori ed investitori, gli strumenti necessari a gestire al meglio le proprie attività finanziare, anche in un contesto come quello che ci circonda. Certo non è facile, ma a noi le sfide piacciono proprio per questo”.

Il Trading online con Rosaria Fortunato

Ora parliamo di Rosaria Fortunato. Sono ormai molti anni che lavora nel settore Finanziario, ricoprendo principalmente ruoli di gestione dell’organizzazione e di tutte le problematiche di compliance riferite alla regolamentazione CONSOB e Banca d’Italia. Come lavoro ha sempre coperto il ruolo di dirigente come, ad esempio, nel Gruppo Mediolanum; e in molti altri.

Ha accumulato molta esperienza per quanto riguarda gli strumenti finanziari; le regole che gestiscono i Mercati; e gli approcci dei Trader istituzionali.

Ha cominciato studiando l’Analisi Tecnica, frequentando anche diversi corsi che l’hanno portata a diventare una Trader professionista.

Per quanto riguarda i consigli per le donne che vogliono lavorare nel Trading in un’intervista dice che

“Innanzitutto voglio specificare che il Trading non è un gioco, è una professione che va presa seriamente e che, prima di essere intrapresa, ha bisogno di preparazione innanzitutto tecnica e poi psicologica: quest’ultimo aspetto non è di poco conto … A una ragazza, quindi, che voglia intraprendere questa professione direi: studia molto e impara a conoscere i mercati e gli strumenti, non improvvisare, ma devi avere determinazione, tenacia, freddezza e pazienza, solo così potrai avere possibilità di successo”.

Il Trading online con Anna Bontoi

Si parla ora di Anna Resti Bontoi.
E’ riuscita a mutare la passione per il Trading online in una vera e propria professione, al punto tale da arrivare a vincere nel 2016 il campionato IT Cup sezione.
Ha intrapreso la strada del Trading, iniziando dal Forex, studiando da autodidatta. In questo percorso ha avuto alti e bassi, ma dopo aver subito diverse perdite nelle operazioni di Trading, decise di rivolgersi a Trader professionisti, tra cui Marco Tosoni.
In un’intervista a proposito del Trading dice che,

“Il trading é un impresa e bisogna ragionare come un imprenditore. Quindi prima si investe e i guadagni arrivano dopo….Non si può pensare di fare Trading senza avere il capitale, senza voler pagare in formazione, senza spendere tempo e fatica.”

Accettare la perdita è il primo passo verso un trading consapevole. Tutte queste donne hanno in comune la professionalità e un ottimo bagaglio culturale.
Per riuscire in questa professione che è, in particolare, in continua evoluzione, bisogna avere pazienza, passione e curiosità.

I Robot di Trading automatico detti Robot Autotrading funzionano davvero?

Molto spesso quando si parla di trading online automatico si fa riferimento ai robot di trading.

I Robot sono software che con degli algoritmi scansionano il Mercato a caccia di segnali di Trading al fine di speculare sulle variazioni del prezzo di un determinato bene in modo completamente automatico, si tratta di algoritmi molto complessi.

A seconda del Robot per il Trading si andrà a scegliere, si riceveranno differenti segnali di Trading, essendo i Robot basati su differenti strategie di Trading, la quale a sua volta si basa su una serie di indicatori e oscillatori dell’analisi tecnica.

Ci sono principalmente due diversi tipi di Robot per il Trading, tra cui un tipo di Robot lo si può considerare completamente automatico, in cui il processo di Trading è interamente automatizzato, e l’altro tipo di Robot invece, lo si può considerare semi automatico.
Esistono inoltre alcuni robot che oltre a ricercare i segnali di trading sui grafici, vendono in automatico le operazioni basandosi su tali segnali. Esistono poi altri Robot invece, che si limitano a esplorare i grafici finanziari per gli asset selezionati, e a riportare al Trader tutti i segnali di Trading che riesce a trovare.

Ad oggi ne sono nate molte di piattaforme di Robot. Molti Trader, in particolar modo i Trader principianti, si affidano a questi strumenti.

Spesso si raccomanda di affidarsi a piattaforme automatiche che siano regolamentate dalla CONSOB e della CySEC, ma ad oggi sinceramente non ce ne sono.

Per iniziare a fare Trading, non sarà possibile farlo gratis, quindi, se vorrai iniziare a guadagnare con questo metodo d’investimento, il deposito minimo è fondamentalmente.

I Robot nascono con lo scopo unico di automatizzare lo scambio di operatori professionali. La maggior parte dei Robot ha un software interno che viene concesso in modalità completamente gratuita.

In media un Robot dovrà possedere le seguenti caratteristiche, come ad esempio:

  • Essere compatibile con più Broker possibili;
  • Coppie di Valute sulle quali acquistare Opzioni di acquisto;
  • Dovrà possedere una piattaforma intuitiva;
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati per 60 giorni;
  • Il Robot sarà bene che sia compatibile con i sistemi come Mac, Windows, Mobile e Tablet;
  • Che garantiscano una percentuale di vincita molto alta;
  • Che ci siano degli aggiornamenti gratuiti;
  • Che ci sia la possibilità Auto Trading per negoziare sia manualmente, che automaticamente;
  • Segnali di Trading;
  • Che sia possibile utilizzarlo su tutti i dispositivi, come il cellulare, il computer e il tablet.

Ma esiste un robot che offre davvero tutto questo?

Sicuramente ne esistono molti che non sono affidabili e li abbiamo analizzati in moltissimi articoli che abbiamo scritto.

Per fare Trading consigliamo sempre di evitare i Robot ma di provare la demo gratuita di uno dei migliori broker di trading, come eToro, XTB o 24option.

Vi assicuriamo che vi basterà seguire dei semplici passaggi.

La prima cosa da fare sarà quella di aprire un conto, quindi il primo passo da compiere sarà quello di collegarsi al sito, ed effettuare la registrazione, al fine di crearsi un account di Trading.

Una volta fatto questo non resterà altro che accedere al proprio account e depositare una somma minima per iniziare a fare trading.

Si potrà accedere con il proprio login in modo semplice, utilizzando per la registrazione il proprio account di posta elettronica e scegliendo una password che sia facile da ricordare ma che logicamente non sia accessibile a tutti.

Ricordati che passaggio importante è quello di finanziare il conto, di solito è molto semplice da fare e su ogni sito si potrà utilizzare uno dei metodi prescelti per attivare il conto.

Il Trading online è adatto a tutti i Trader che amano fare Trading in maniera autonoma e sarà un’opzione certamente più sicura ed affidabile rispetto al Robot.

Ricordate che è fondamentale la parte emotiva, ci sarà bisogno di controllare le proprie emozioni che si verificano durante le operazioni di Trading.

Con la calma e la mancanza di avidità, si potrà seguire facilmente il proprio piano di investimento di Trading.

Il boom delle azioni Cannabis

Sei interessato ad investire nelle azioni della Cannabis? Be questo articolo tratta proprio questo, ti vogliamo parlare di come puoi iniziare anche tu ad investire nei migliori dei modi, ed approfittare di questa occasione.

Attualmente i titoli azionari della Cannabis sono le più quotate, questo perché molti paesi e stati hanno legalizzato la Cannabis, per uso terapeutico.

La Cannabis è stata usata per migliaia di anni, soprattutto per due scopi: Come medicinale e per uso ricreativo. Per gran parte la marijuana è stata illegale nella maggior parte del mondo per entrambi gli scopi.

Attualmente questo sta cambiando, molti paesi stanno legalizzando l’utilizzo della Cannabis.

Sia la marijuana che la canapa sono prodotte dalla pianta di cannabis. Sia la canapa che la marijuana contengono livelli di tetraidrocannabinolo THC e di Cannabidiolo CBD.

Ha dimostrato benefici nel trattamento di forme di epilessia e potrebbe avere altri usi terapeutici come alleviare l’ansia e l’insonnia e aiutare a ridurre le infiammazioni.

Troviamo molti prodotti che sono fatti di marijuana, che includono fiori di cannabis, oli, infusi con cannabis, creme e molto altro. L’industria della marijuana include aziende che operano attraverso catene di approvvigionamento coinvolte nella produzione e commercializzazione di questo prodotto.

Ci sono tre tipi principali di compagnie di Marijuana:

Coltivatori di marijuana, aziende che coltivano strutture interne e serre Biotecnologie incentrate sulla cannabis, che sono aziende che sviluppano farmaci con obbligo di prescrizione medica.

Fornitori di prodotti e servizi accessori, aziende che danno prodotti e servizi chiave all’industria della cannabis, tra cui consulenza, distribuzione ecc.

Le principali aziende nel settore della canapa si trovano negli Stati Uniti e in Canada, e sono quotate presso l’indice borsistico North American Marijuana Index, che tiene traccia stock principali degli operatori nel settore della Cannabis legale, troviamo: INDICE NORD AMERICA, che tiene traccia delle società di cannabis del Nord America ed è suddiviso in due sotto indici nazionali: L’indice della marijuana negli Stati Uniti e l’Indice della marijuana canadese.

Tutti e tre gli indici nascono nel 2 gennaio 2015 con un valore iniziale di 100,00 punti e vengono gestiti da MJIC Inc. che ha piena autorità. Ogni società viene assegnata ad un indice in base a dove sono concentrate principalmente le operazioni commerciali e deve possedere una strategia aziendale incentrata sull’industria della marijuana medica o ricreativa o della canapa industriale e infine devono soddisfare criteri minimi di negoziazione dell’indice.

Per investire nei titoli azionari sulla Cannabis, la più tradizionale, acquistare singoli stock di marijuana oppure puoi investire su fondi negoziati in borsa ETF che forniscono un modo per acquistare azioni multiple in un’unica soluzione.

Sebbene le singole azioni possono dare alti profitti, e sebbene gli ETF sulla cannabis forniscono diversificazione tra un gruppo di stock di cannabis, presentano anche alcuni inconvenienti.

Le spese che gli investitori devono sostenere sono alte.

Uno dei metodi di investimenti più adatti al settore e per tutte le tasche, è quello del trading con i Contratti per Differenza (CFD) (Vedi la Guida di Tradingonlineguida.it sui CFD), che ci permettono di investire sul movimento del prezzo di un’azione, senza dover possedere realmente un quota azionaria. Ci sono molti broker specializzati su trading CFD, ma ce ne sono alcuni che permettono di negoziare sulle scorte di cannabis, che sono 24Option.com e eToro.

In conclusione attualmente, puntare sui titoli azionari Cannabis è uno dei migliori investimenti, il mercato della cannabis si sta espandendo sempre di più.

Tuttavia per avere dei buoni profitti con la cannabis è necessaria determinare le aziende più affidabili, che hanno buoni piani di sviluppo, prima di investire in azioni o ETF e con i CFD, è necessario come abbiamo già detto, essere consapevoli dei rischi che sono associati all’investimento nell’industria della marijuana.

Vi consigliamo di leggere un articolo del sito web www.tradingmania.it, un ottima guida sul trading delle azioni cannabis, scopri come compare azioni sulla cannabis:

https://www.tradingmania.it/trading-azioni-cannabis/

La Leva finanziaria del Broker Alvexo

Moltissimi broker mettono a disposizione di tutti i broker lo strumento della leva finanziaria e Alvexo non è certo da meno, anche questo broker da l’opportunità a tutti i trader di utilizzare cifre per i loro investimenti molto più alte in confronto a quelle che realmente dispone sul conto di trading.

I fattori moltiplicativi di leva che troverete su Alvexo sono i seguenti:

  • 1:5;
  • 1:10;
  • 1:20;
  • 1:50;
  • 1:100;
  • 1:200;
  • 1:400;

Fra queste, quella più utilizzata e senz’altro quella con fattore 1:100, in questo caso se verranno investiti 100 euro se ne avranno realmente a disposizione 10.000.

La leva finanziaria offre molteplici vantaggi, primo fra tutti è quello di avere la possibilità di investire un capitale maggiore e, come secondo quello di ricevere conseguenti guadagni molto più alti, unico svantaggio è dato dal fatto di incorrere in perdite maggiori nel caso in cui la previsione risultasse essere errata.

La piattaforma di Trading 24option

La piattaforma di trading 24option

La piattaforma di trading online di 24option è del tipo “user friendly” quindi ha come caratteristica principale una grafica lineare, nitida ed immediata ed un livello di utilizzo molto facile ed intuitivo.

Questa tipologia di piattaforma è stata appositamente studiata per venire incontro ai meno esperti ma col passare del tempo ha riscontrato enorme successo anche fra i veterani.

24option in fase di programmazione ha dovuto superare non pochi problemi ma dopo anni di lavoro è riuscita a offrire una tipologia di piattaforma che a tutt’oggi risulta essere una delle migliori presenti nel web.

Anche per quanto riguarda il mobile la nitidezza grafica e la facilità di utilizzo risultano essere ai massimi livelli, la piattaforma è stata ottimizzata per quasi tutti i tipi di smartphone e tablet che possiamo trovare oggi sul mercato.

E’ possibile utilizzarla in due metodologie principali, o scaricando un’apposita applicazione nello store di riferimento oppure collegandosi alla piattaforma direttamente dal web.

Perché utilizzare 24option?

La piattaforma di trading online messa a disposizione dal broker 24option risulta essere legale al 100% quindi ogni trader può utilizzarla in maniera del tutto tranquilla senza la paura di incorrere in situazioni spiacevoli.

Da quando si è messa sul mercato l’unico scopo di 24option è stato quello di garantire serietà a tutti i propri clienti cercando di farli stare a proprio agio con dei servizi di eccellente fattura.
Segue tutte le normative che sono state emanate tempo fa dalla MiFID ed è proprietaria di regolare licenza rilasciata dalla CONSOB per operare nel nostro paese e dalla CySEC per operare su tutto il territorio europeo.

Questa piattaforma è una delle prime che si è presentata sul mercato e fin dai primi tempi si è distinta su tutte le altre per legalità, serietà e semplicità di utilizzo.
Noi la utilizziamo ogni giorno per i nostri investimenti e possiamo dirvi che non abbiamo mai riscontrato alcun tipo di problema quindi ve la consigliamo vivamente.

Il Conto demo di 24option

Per l’ennesima volta vi ribadiamo il concetto che se volete iniziare a fare trading online e non avete nessuna esperienza dovrete iniziare sfruttando la modalità conto demo.

E’ possibile infatti aprire un conto demo 24option in pochi e semplici passi.

In questo modo non sarete obbligati ad effettuare depositi in denaro e neanche ad utilizzare soldi vostri per effettuare i vostri primi investimenti.

Vi diciamo questo perchè, come sapete benissimo anche voi, l’esperienza è quello che conta ed è così per tutte le cose, attraverso il conto demo potrete effettuare moltissime operazioni di trading su tutti i mercati borsistici presenti ma lo farete attraverso un programma virtuale.

Per tutte queste operazioni verrà utilizzata una moneta fittizia ma la cosa più importante è data dal fatto che potrete operare e acquisire esperienza e conoscenza.

Logicamente in caso di investimento vincente non potrete incassare nulla ma anche se effettuerete un’operazione di trading sbagliata non perderete nulla, il tutto è stato ideato soltanto per farvi acquisire scioltezza in questo campo che comunque non è così facile come potrebbe sembrare.

La leva finanziaria

Se avete deciso di utilizzare 24option come piattaforma di trading online vi diciamo in tutta onestà che avete fatto una scelta eccellente.

Appena avrete effettuato la registrazione sulla piattaforma dovrete andare a scegliere la tipologia di leva finanziaria che utilizzerete per tutti i vostri investimenti futuri.

Per poterla utilizzare nel giusto modo dovete anche sapere in cosa consiste, la leva non è altro che un moltiplicatore di capitali che offre l’opportunità di effettuare investimenti che senza il suo ausilio non potrebbero neanche essere presi in considerazione a causa del budget richiesto troppo elevato.

Con questo vogliamo dirvi che se avete individuato un’investimento vincente ma per farlo servono, ad esempio, 10.000 euro e voi non li avete, attraverso l’utilizzo della leva finanziaria vi basteranno 100 euro per poterlo coprire.
Vi basterà utilizzare una leva con fattore moltiplicativo 1:100 ed i vostri 100 euro verranno moltiplicati per 100, ecco che potrete effettuare l’investimento che ne richiede 10.000.
Ovvio che dovrete calcolare bene il fattore rischio perchè, come vengono moltiplicati gli introiti in caso di previsione esatta aumenteranno anche le percentuali di perdita in caso di previsione errata.

Lo spread

Ogni piattaforma di trading trae guadagno dai vari livelli di spread ed ogni broker richiede livelli differenti quindi vi consigliamo di leggervi in anticipo le richieste del broker.
Su 24option i livelli di spread sono impostati in base al conto che ogni broker deciderà di sottoscrivere e ve ne sono di 5 tipi:

  • Base;
  • Silver ;
  • Gold;
  • Platinum;
  • Diamond.

Il livelli di spread relativi sono i seguenti:

Base

  • 7 pip su monete rare;
  • 4 pip su monete secondarie;
  • 3 pip su monete principali.

Silver

  • 7 pip su monete rare;
  • 4 pip su monete secondarie;
  • 3 pip su monete principali.

Gold

  • 7 pip su monete rare;
  • 3 pip su monete secondarie;
  • 2 pip su monete principali.

Platinum

  • 7 pip su monete rare;
  • 2,5 pip su monete secondarie;
  • 1,5 pip su monete principali.

Diamond

  • 7 pip su monete rare;
  • 2,5 pip su monete secondarie;
  • 1,5 pip su monete principali.

Sicurezza

La piattaforma di trading online messa a disposizione dal broker 24option risulta essere legale al 100% quindi ogni trader può utilizzarla in maniera del tutto tranquilla senza la paura di incorrere in situazioni spiacevoli.

Da quando si è messa sul mercato l’unico scopo di 24option è stato quello di garantire serietà a tutti i propri clienti cercando di farli stare a proprio agio con dei servizi di eccellente fattura.

Segue tutte le normative che sono state emanate tempo fa dalla MiFID ed è proprietaria di regolare licenza rilasciata dalla CONSOB per operare nel nostro paese e dalla CySEC per operare su tutto il territorio europeo.

Questa piattaforma è una delle prime che si è presentata sul mercato e fin dai primi tempi si è distinta su tutte le altre per legalità, serietà e semplicità di utilizzo.
Noi la utilizziamo ogni giorno per i nostri investimenti e possiamo dirvi che non abbiamo mai riscontrato alcun tipo di problema quindi ve la consigliamo vivamente.

Regolamentazione

Il broker 24 option è munito di tutte le licenze operative che servono per poter offrire i propri servizi in tutta l’Europa ma anche in Italia. Infatti fin dal 2013, data nel quale il broker si è proposto sul mercato è proprietario di regolare licenza per operare in tutta l’Eurozona che gli è stata rilasciata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC).

24Option è autorizzato ad offrire i propri servizi anche su tutto il nostro territorio in quanto ha regolare licenza rilasciata dalla nostra Commissione nazionale per le società e la Borsa (CONSOB).

Da questo se ne deduce che è un broker perfettamente legale ed affidabile sotto ogni punto di vista, i trader possono utilizzarla in tutta tranquillità.

Noi la utilizziano in maniera giornaliera e possiamo assicurarvi che segue tutte le direttive riguardanti il trading online e che potete tranquillamente affidare i vostri fondi monetari senza la paura di incorrere in spiacevoli situazioni, noi in questi anni non abbiamo riscontrato nessun problema.

L’assistenza di 24option

Il broker 24option è munito di tutte le licenze operative che servono per poter offrire i propri servizi in tutta l’Europa ma anche in Italia. Infatti fin dal 2013, data nel quale il broker si è proposto sul mercato è proprietario di regolare licenza per operare in tutta l’Eurozona che gli è stata rilasciata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC).

24option è autorizzato ad offrire i propri servizi anche su tutto il nostro territorio in quanto ha regolare licenza rilasciata dalla nostra Commissione nazionale per le società e la Borsa (CONSOB).

Da questo se ne deduce che è un broker perfettamente legale ed affidabile sotto ogni punto di vista, i trader possono utilizzarla in tutta tranquillità.

Noi la utilizziano in maniera giornaliera e possiamo assicurarvi che segue tutte le direttive riguardanti il trading online e che potete tranquillamente affidare i vostri fondi monetari senza la paura di incorrere in spiacevoli situazioni, noi in questi anni non abbiamo riscontrato nessun problema.

Il trading online: Truffa o solida realtà?

Il trading online è un processo con il quale un investitore al dettaglio o commercianti possono compravendere strumenti finanziari sul web.

Tutto questo si fa attraverso una piattaforma digitale avanzata offerte da società di brokeraggio.

Questa piattaforma di trading online agisce da intermediario, dando modo ai trader di acquistare e vendere azioni, fondi comuni di investimento, materie prime, indici, criptovalute, coppie di valute. Inclusi sulle piattaforme si trovano strumenti per monitorare i propri investimenti, strumenti di analisi per capire quale direzione prendere, quotazioni in tempo reale e notizie economiche sempre aggiornate.

Il trading online è diventato molto popolare alla fine degli anni 90 grazie ai suoi molteplici vantaggi, come bassi costi di negoziazione, mercati sempre aperti 24 ore su 24 per 5 giorni alla settimana, investire nei principali mercati economici.

Come funziona il Trading online

Come funziona il trading online

Come funziona il trading online


Quando si decide di iniziare ad operare nel trading online, la prima cosa da fare è scegliere un broker. Il broker che si sceglie a un’influenza sul tipo di strumenti che si possono negoziare, il tipo di strumenti di trading che si hanno a disposizione, le commissioni che si dovranno pagare. Deciso il broker bisogna aprire un account reale, e finanziare l’account.

Il secondo passaggio è quello di decidere su quale asset si vuole investire, materie prime, coppie di valute, azioni ecc, controllare le notizie le quotazioni utilizzare le funzionalità e la strumentazione messa a disposizione dal proprio broker.

Il prossimo passo è quello di aprire la posizione di acquisto o di vendita, e quanto si vuole investire.

Fatto questo e aperta la posizione di negoziazione, si può controllare la propria posizione di investimento, ed impostare lo stop loss che serve ad impostare l’importo in denaro minimo che si vuole perdere e il take profit importo che si vuole guadagnare.

Vantaggi del Trading online

Il trading online a diversi vantaggi per gli investitori individuale e non.

Uno dei vantaggi principali è la riduzione dei costi di negoziazione.

Un altro vantaggio è la flessibilità, con il trading online si può negoziare rapidamente, e sfruttare in tempo reale tutte le occasioni che i mercati danno.
Poter investire nei principali mercati economici, valute, materie prime, indici azionari, singole azioni, futures, obbligazioni, ETF e molto altro.
Si ha il vantaggio di aprire e gestire le proprie negoziazioni senza dover interloquire con il proprio broker.

Accesso a strumenti online. Molti broker offrono ai propri clienti funzionalità e strumenti per ottimizzare i propri guadagni, come grafici, indicatori tecnici, quotazioni e notizie in tempo reale, sezioni didattiche.

Con il trading online si può operare quando si vuole, è aperto 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana e dove si vuole grazie alle app messe a disposizione dai broker, per operare da dispositivi mobili.

Il trading online da la possibilità al trader di aprire e gestire da solo i propri investimenti, senza che il proprio broker interferisca nelle decisioni a proprio vantaggio.

Il trading online da la possibilità a tutti i tipi di investitori al dettaglio e non di poter investire sui principali mercati economici, si può decidere di investire su materie prime, valute, futures e molto altro con pochi soldi e con commissioni di negoziazioni bassi.

Grazie ai broker online un trader a la possibilità di informarsi, su quotazioni e notizie in tempo reale, inoltre il broker mette a disposizioni strumenti e funzionalità come grafici, indicatori, account demo e molto altro per aiutare il proprio cliente ad operare al meglio.

Lo Spread nel Trading online

La fonte primaria di guadagno per un broker professionista è data dal livello di spread che si viene a creare fra le varie valutazioni delle monete nel mercato forex.

Ogni broker richiede tassi di spread personalizzati quindi verificate sempre tali livelli prima di aprire una posizione di trading perchè, pur essendo una piccola cifra è pur sempre una spesa per voi.

Ci stavamo quasi dimenticando di dirvi la cosa più importante, ossia che lo spread sarebbe la differenza di valutazione che si viene a creare dal momento in cui un investitore acquista un asset ad un determinato prezzo e il momento in cui lo andrà a rivendere e logicamente la valutazione di quel determinato asset sarà cambiata.

Non esistono broker che non richiedono i tassi di spread, se ne trovate qualcuno sappiate che allora questo non è un broker legale e stà soltando sfruttando questo per riuscire a truffare qualche povero sprovveduto.

L’Analisi tecnica nel Trading online

Uno degli elementi del trading online è l’analisi tecnica, questa è sfruttata da tutti i trader per riuscire ad effettuare investimenti molto più mirati.
Ogni trader dovrebbe conoscerla bene e saper decifrare ogni singolo elemento che la compone in modo tale da poterla usare a proprio favore con l’unico scopo di raggiungere guadagni sempre più consistenti.

Se sono più di cento anni che viene utilizzata un motivo ci sarà, calcolate che fu ideata dal Charles Dow nel lontano 1900, Dow è stato uno degli economisti più famosi al mondo, lo stesso che fondò il Wall Street Journal e ideò l’indice Dow Jones che rappresenta ancora uno dei parametri borsistici più importanti.

Come tutte le cose anche l’analisi tecnica si è evoluta col passare del tempo pur restando uno dei fattori fondamentali del trading.

In tutte le piattaforme di trading online che troverete ci saranno a vostra disposizione svariati servizi di analisi tecnica.

Le Strategie di Trading online

Il fattore rischio è uno dei parametri più importanti e più pericolosi del trading online quindi l’obbiettivo principale di un’investitore è quello di riuscire ad abbassarlo il più possibile prima di far partire l’operazione di trading.

Per cercare di abbassare il fattore rischio il trader deve cercare di studiare delle strategie mirate ed elaborate utilizzando tutti i mezzi possibili.
Si possono ideare molteplici strategie di trading, si possono fare a corto raggio temporale o a lungo raggio, ciò vuol dire che se si effettua un’investimento a corto raggio la strategia deve essere quasi infallibile per portare al guadagno.

Le strategie a corto raggio rientrano nell’arco temporale delle 24 ore invece quelle a lungo raggio possono durare anche mesi, in base alle esigenze dell’investitore.

Le strategie a lungo raggio vengono utilizzate principalmente quando si acquistano asset di società importanti che permettono di ricevere anche dei dividendi azionari in base all’andamento sul mercato.

La Psicologia nel Trading online

La psicologia nel trading online

La psicologia nel trading online


Il fattore che più influisce un trader quando lavora all’interno del mercato del trading online è quello psicologico oltretutto se sono i primi tempi che lo state facendo.

Anche se non sono richieste conoscenze particolari, il fattore esperienza è fondamentale e la determinazione, la disciplina e la bravura sono alla base di tutto.

Il fattore psicologico può influire in maniera negativa sia che subiamo una grossa perdita ma anche se riceviamo un consistente guadagno, nel caso in cui subiamo una perdita, questo potrebbe farci decidere di smettere e interrompere una carriera che sarebbe potuta essere folgorante e soltanto a causa della delusione.

Nel caso in cui riceviamo un enorme guadagno, questo potrebbe farci montare la testa e farci perdere di lucidità, questo ci porterebbe a fare investimenti sbagliati che potrebbero causare la perdita di tutto il guadagno in breve tempo.

Comunque ricordate che un’esito o l’altro sono ad esclusiva dipendenza nostra, il sangue freddo non si può comprare al supermercato, lo si acquista col tempo e con l’esperienza.

Vedi la guida al trading online di Bassilo.it

Nero per i mercati di criptovalute

Molte persone nutrono dei timori a causa della corrente del crollo dei prezzi delle criptovalute, gli addetti ai lavori sanno bene che gennaio è sempre stato un mese fastidioso per tutte le monete virtuali.

È solo una questione di tempo fino a quando le cose ritornino alla normalità, però per ora le cose possono sembrare molto buie, ma non vi è alcun motivo per disperarsi.
Non è divertente guardare i diagrammi relativi alle criptovalute adesso a meno che tu non riesca a metabolizzare le varie sfumature di rosso in maniera positiva.

La percentuale di perdita si aggira attorno al 20% e questo è dovuto principalmente al fatto che il valore del Bitcoin attualmente ha un’andamento ribassista.

Non si sono verificate grandi correzioni dei prezzi dopo il raggiungimento di quota 19.000 dollari e solo il tempo dirà come le cose si evolveranno, per ora quota 11.500 dollari sembra essere il fondo.

Nonostante tutto il totale mercato PAC è ancora a +1.000% rispetto al gennaio 2017.
XRP, Stellar, Tron, Qtum e Raiblocks hanno subito una perdita di oltre il 25% e anche il Bitcoin è sceso del 17.35%, sebbene questa perdita di valore può essere recuperata nel giro di pochi giorni.